NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Normativa sui cookie

Di seguito vengono descritte le modalità di gestione del sito in riferimento al trattamento dei dati personali degli utenti che lo consultano. Si tratta di un'informativa che è resa anche ai sensi dell'art. 13 del decreto legislativo n. 196/2003 - Codice in materia di protezione dei dati personali - a coloro che consultano le pagine di questo sito internet (di seguito: “sito”). L'informativa è resa esclusivamente per il sito e non anche per gli altri siti web eventualmente consultati dall'utente tramite i link presenti all'interno del sito.

Dati di navigazione
I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento di questo sito web acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell'uso dei protocolli di comunicazione di Internet. Si tratta di informazioni che non sono raccolte per essere associate a interessati identificati, ma che per loro stessa natura potrebbero, attraverso elaborazioni ed associazioni con dati detenuti da terzi, permettere di identificare gli utenti. In questa categoria di dati rientrano gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer utilizzati dagli utenti che si connettono al sito, gli indirizzi in notazione URI (Uniform Resource Identifier) delle risorse richieste, l'orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server (buon fine, errore, ecc.) ed altri parametri relativi al sistema operativo e all'ambiente informatico dell'utente. Questi dati vengono utilizzati al solo fine di ricavare informazioni statistiche anonime sull'uso del sito e per controllarne il corretto funzionamento. I dati potrebbero essere utilizzati per l'accertamento di responsabilità in caso di ipotetici reati informatici ai danni del sito.

Cookie
I cookie sono brevi frammenti di testo (lettere e/o numeri) che permettono al server web di memorizzare sul client (il browser) informazioni da riutilizzare nel corso della medesima visita al sito (cookie di sessione) o in seguito, anche a distanza di giorni (cookie persistenti). I cookie vengono memorizzati, in base alle preferenze dell'utente, dal singolo browser sullo specifico dispositivo utilizzato (computer, tablet, smartphone).
Il sito utilizza varie tipologie di cookie e tecnologie simili per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso Cookie strettamente necessari. Si tratta di cookie indispensabili per il corretto funzionamento del sito e sono utilizzati per gestire il login e l'accesso alle funzioni riservate del sito. La durata dei cookie è strettamente limitata alla sessione di lavoro (chiuso il browser vengono cancellati). La loro disattivazione compromette l'utilizzo dei servizi accessibili da login. La parte pubblica del sito resta normalmente utilizzabile.

Cookie di analisi e prestazioni.
Sono cookie utilizzati per raccogliere e analizzare il traffico e l'utilizzo del sito in modo anonimo. Questi cookie, pur senza identificare l'utente, consentono, per esempio, di rilevare se il medesimo utente torna a collegarsi in momenti diversi. Permettono inoltre di monitorare il sistema e migliorarne le prestazioni e l'usabilità. La disattivazione di tali cookie può essere eseguita senza alcuna perdita di funzionalità.
Cookie di profilazione.
Si tratta di cookie permanenti utilizzati per identificare (in modo anonimo e non) le preferenze dell'utente e migliorare la sua esperienza di navigazione.
Visitando un sito web si possono ricevere cookie sia dal sito visitato (“proprietari”), sia da siti gestiti da altre organizzazioni (“terze parti”). Questo sito può utilizzare social plugin e widget di Facebook, Twitter, Google+, Tripadvisor, Booking. Si tratta di parti della pagina visitata generate direttamente dai suddetti siti ed integrati nella pagina del sito ospitante. L'utilizzo più comune dei social plugin è finalizzato alla condivisione dei contenuti sui social network.
La presenza di questi plugin comporta la trasmissione di cookie da e verso siti gestiti da terze parti. La gestione delle informazioni raccolte da “terze parti” è disciplinata dalle relative informative cui si prega di fare riferimento. Per garantire una maggiore trasparenza e comodità, si riportano qui di seguito gli indirizzi delle diverse informative e delle modalità per la gestione dei cookie.

Google+ informativa:http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/cookies/
Il sito include anche talune componenti trasmesse da Google Analytics, un servizio di analisi del traffico web fornito da Google, Inc. (“Google”). Anche in questo caso si tratta di cookie di terze parti raccolti e gestiti in modo anonimo per monitorare e migliorare le prestazioni del sito ospite (performance cookie).
Google Analytics utilizza i "cookie" per raccogliere e analizzare in forma anonima le informazioni sui comportamenti di utilizzo del sito web (compreso l'indirizzo IP dell'utente). Tali informazioni vengono raccolte da Google Analytics, che le elabora allo scopo di redigere report per gli operatori del sito riguardanti le attività sui siti web stessi.

Per ulteriori informazioni, si rinvia al link di seguito:
http://www.google.com/intl/it_ALL/analytics/learn/privacy.html 
L'utente può disabilitare in modo selettivo l'azione di Google Analytics installando sul proprio browser la componente di opt-out fornito da Google. Per disabilitare l'azione di Google Analytics, si rinvia al link di seguito indicato:
https://tools.google.com/dlpage/gaoptout 
I cookie di profilazione vengono utilizzati per inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall'utente nell'ambito della navigazione in rete. Per l'utilizzo dei cookie di profilazione è richiesto il consenso dell'interessato.
Il sito per specifiche campagne può utilizzare i seguenti cookie di terze parti:
Facebook: questi cookie sono utilizzati per studiare e migliorare la pubblicità, con azioni di remarketing, al fine di presentare all'utente messaggi in linea con i propri interessi. Maggiori informazioni, anche in relazione alle modalità con le quali poter disattivare detti cookie, reperibili al seguente link: https://www.facebook.com/help/cookies/
Adwords: questi cookie sono utilizzati per studiare e migliorare la pubblicità, con azioni di remarketing, al fine di inviare all'utente messaggi in linea con i propri interessi. Maggiori informazioni, anche in relazione alle modalità con le quali poter disattivare detti cookie, reperibili al seguente link: https://support.google.com/adwords/answer/2407785?hl=it. Per selezionare/deselezionare utilizzare il seguente link http://www.google.com/settings/ads
Abilitazione/disabilitazione di cookie tramite il browser
L'utente può decidere se accettare o meno i cookie utilizzando le impostazioni del proprio browser.

Attenzione: la disabilitazione totale o parziale dei cookie tecnici può compromettere l'utilizzo delle funzionalità del sito riservate agli utenti registrati. Al contrario, la fruibilità dei contenuti pubblici è possibile anche disabilitando completamente i cookie.
La disabilitazione dei cookie “terze parti” non pregiudica in alcun modo la navigabilità.
L'impostazione può essere definita in modo specifico per i diversi siti e applicazioni web. Inoltre alcuni browser consentono di definire impostazioni diverse per i cookie “proprietari” e per quelli di “terze parti”.

Di seguito si riportano i link alle modalità di gestione dei cookie dei principali browser: Chrome, Firefox, Internet Explorer, Opera, Safari
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie di profilazione di terza parti vi invitiamo a visitare
http://www.youronlinechoices.com.

La sedazione cosciente

sedazione cpscienteLa sedazione cosciente è un tecnica eccellente per il controllo dell'ansia, del dolore e del riflesso emetico (vomito) del paziente odontoiatrico e riduce il rischio di incidenti in pazienti affetti da diverse patologie, soprattutto cardivascolari.

La letteratura mondiale indica nella sedazione cosciente, mediante protossido d'azoto, il gold standard della pratica odontoiatrica ambulatoriale. L'effetto sedativo si ottiene rapidamente e con altrettanta velocità si esaurisce lasciando il paziente sereno, perfettamente sveglio e al pieno delle sue capacità.

Il DDL del 28/02/2011 (AIFA) sancisce che l'Odontoiatra è l'unico sanitario che può utilizzare il protossido d'azoto in ambiente extraospedaliero.

Il protossido d'azoto viene somministrato sempre miscelato ad ossigeno, anche alla massima concentrazione, l'ossigeno presente nella miscela non scende mai al di sotto del 30%, pertanto il paziente è sempre iper ossigenato. 

Il gas passa dai polmoni al sangue ed esercita la sua funzione in brevissimo tempo. Per mantenere l'effetto sedativo bisogna continuare a somministrare il farmaco. Il gas non viene metabolizzato, ma espulso sempre con il respiro e in tempo altrettanto breve il suo effetto sparisce poco dopo l'interruzione della somministrazione.

A tutt'oggi non si conoscono effetti avversi nè reazioni allergiche alle somministrazioni normalmente in uso negli studi odontoiatrici.

L'utilizzo del protossido d'azoto è molto indicato nei bambini.

bimbisedazioneMa anche nei pazienti che manifestano ansia o paura, nei pazienti cardiopatici o epilettici o con problemi endocrini, inoltre il protossido d'azoto determina una modesta anestesia delle mucose così da consentire la riduzione della somministrazione di anestetico locale, o da evitarla completamente se si devono eseguire manovre leggere come la pulizia dei denti e la levigatura o il courettage.

Non esiste un limite di età per la somministrazione del protossido d'azoto. Questo tipo di anestesia cosciente non può però essere praticata su pazienti che presentano infezioni polmonari acute o croniche, su pazienti psichiatrici che assumono psicofarmaci, per il pericolo che gli effetti del farmaco e del gas si possano sommare, su tossicodipendenti e nel primo e secondo trimestre di gravidanza.

macchinasedazioneLa sedazione cosciente si esegue con speciali apparecchi che erogano protossido d'azoto e ossigeno miscelati. La percentuale dei due gas è variabile in funzione delle necessità del singolo paziente, tuttavia l'ossigeno non scende mai al di sotto del 30%.

Gli apparecchi per la sedazione hanno diversi sistemi di controllo automatici che ne garantiscono la sicurezza.

La respirazione della miscela di gas avviene tramite una mascherina nasale profumata.

La prima volta che la persona prova la sedazione, viene individuata la concentrazione ottimaleper quel paziente, se possibile non si eseguirà alcuna manovra clinica, specie nei bambini, e il paziente si alzerà con una gradevole sensazione di rilassatezza e benessere.