NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Normativa sui cookie

Di seguito vengono descritte le modalità di gestione del sito in riferimento al trattamento dei dati personali degli utenti che lo consultano. Si tratta di un'informativa che è resa anche ai sensi dell'art. 13 del decreto legislativo n. 196/2003 - Codice in materia di protezione dei dati personali - a coloro che consultano le pagine di questo sito internet (di seguito: “sito”). L'informativa è resa esclusivamente per il sito e non anche per gli altri siti web eventualmente consultati dall'utente tramite i link presenti all'interno del sito.

Dati di navigazione
I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento di questo sito web acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell'uso dei protocolli di comunicazione di Internet. Si tratta di informazioni che non sono raccolte per essere associate a interessati identificati, ma che per loro stessa natura potrebbero, attraverso elaborazioni ed associazioni con dati detenuti da terzi, permettere di identificare gli utenti. In questa categoria di dati rientrano gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer utilizzati dagli utenti che si connettono al sito, gli indirizzi in notazione URI (Uniform Resource Identifier) delle risorse richieste, l'orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server (buon fine, errore, ecc.) ed altri parametri relativi al sistema operativo e all'ambiente informatico dell'utente. Questi dati vengono utilizzati al solo fine di ricavare informazioni statistiche anonime sull'uso del sito e per controllarne il corretto funzionamento. I dati potrebbero essere utilizzati per l'accertamento di responsabilità in caso di ipotetici reati informatici ai danni del sito.

Cookie
I cookie sono brevi frammenti di testo (lettere e/o numeri) che permettono al server web di memorizzare sul client (il browser) informazioni da riutilizzare nel corso della medesima visita al sito (cookie di sessione) o in seguito, anche a distanza di giorni (cookie persistenti). I cookie vengono memorizzati, in base alle preferenze dell'utente, dal singolo browser sullo specifico dispositivo utilizzato (computer, tablet, smartphone).
Il sito utilizza varie tipologie di cookie e tecnologie simili per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso Cookie strettamente necessari. Si tratta di cookie indispensabili per il corretto funzionamento del sito e sono utilizzati per gestire il login e l'accesso alle funzioni riservate del sito. La durata dei cookie è strettamente limitata alla sessione di lavoro (chiuso il browser vengono cancellati). La loro disattivazione compromette l'utilizzo dei servizi accessibili da login. La parte pubblica del sito resta normalmente utilizzabile.

Cookie di analisi e prestazioni.
Sono cookie utilizzati per raccogliere e analizzare il traffico e l'utilizzo del sito in modo anonimo. Questi cookie, pur senza identificare l'utente, consentono, per esempio, di rilevare se il medesimo utente torna a collegarsi in momenti diversi. Permettono inoltre di monitorare il sistema e migliorarne le prestazioni e l'usabilità. La disattivazione di tali cookie può essere eseguita senza alcuna perdita di funzionalità.
Cookie di profilazione.
Si tratta di cookie permanenti utilizzati per identificare (in modo anonimo e non) le preferenze dell'utente e migliorare la sua esperienza di navigazione.
Visitando un sito web si possono ricevere cookie sia dal sito visitato (“proprietari”), sia da siti gestiti da altre organizzazioni (“terze parti”). Questo sito può utilizzare social plugin e widget di Facebook, Twitter, Google+, Tripadvisor, Booking. Si tratta di parti della pagina visitata generate direttamente dai suddetti siti ed integrati nella pagina del sito ospitante. L'utilizzo più comune dei social plugin è finalizzato alla condivisione dei contenuti sui social network.
La presenza di questi plugin comporta la trasmissione di cookie da e verso siti gestiti da terze parti. La gestione delle informazioni raccolte da “terze parti” è disciplinata dalle relative informative cui si prega di fare riferimento. Per garantire una maggiore trasparenza e comodità, si riportano qui di seguito gli indirizzi delle diverse informative e delle modalità per la gestione dei cookie.

Google+ informativa:http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/cookies/
Il sito include anche talune componenti trasmesse da Google Analytics, un servizio di analisi del traffico web fornito da Google, Inc. (“Google”). Anche in questo caso si tratta di cookie di terze parti raccolti e gestiti in modo anonimo per monitorare e migliorare le prestazioni del sito ospite (performance cookie).
Google Analytics utilizza i "cookie" per raccogliere e analizzare in forma anonima le informazioni sui comportamenti di utilizzo del sito web (compreso l'indirizzo IP dell'utente). Tali informazioni vengono raccolte da Google Analytics, che le elabora allo scopo di redigere report per gli operatori del sito riguardanti le attività sui siti web stessi.

Per ulteriori informazioni, si rinvia al link di seguito:
http://www.google.com/intl/it_ALL/analytics/learn/privacy.html 
L'utente può disabilitare in modo selettivo l'azione di Google Analytics installando sul proprio browser la componente di opt-out fornito da Google. Per disabilitare l'azione di Google Analytics, si rinvia al link di seguito indicato:
https://tools.google.com/dlpage/gaoptout 
I cookie di profilazione vengono utilizzati per inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall'utente nell'ambito della navigazione in rete. Per l'utilizzo dei cookie di profilazione è richiesto il consenso dell'interessato.
Il sito per specifiche campagne può utilizzare i seguenti cookie di terze parti:
Facebook: questi cookie sono utilizzati per studiare e migliorare la pubblicità, con azioni di remarketing, al fine di presentare all'utente messaggi in linea con i propri interessi. Maggiori informazioni, anche in relazione alle modalità con le quali poter disattivare detti cookie, reperibili al seguente link: https://www.facebook.com/help/cookies/
Adwords: questi cookie sono utilizzati per studiare e migliorare la pubblicità, con azioni di remarketing, al fine di inviare all'utente messaggi in linea con i propri interessi. Maggiori informazioni, anche in relazione alle modalità con le quali poter disattivare detti cookie, reperibili al seguente link: https://support.google.com/adwords/answer/2407785?hl=it. Per selezionare/deselezionare utilizzare il seguente link http://www.google.com/settings/ads
Abilitazione/disabilitazione di cookie tramite il browser
L'utente può decidere se accettare o meno i cookie utilizzando le impostazioni del proprio browser.

Attenzione: la disabilitazione totale o parziale dei cookie tecnici può compromettere l'utilizzo delle funzionalità del sito riservate agli utenti registrati. Al contrario, la fruibilità dei contenuti pubblici è possibile anche disabilitando completamente i cookie.
La disabilitazione dei cookie “terze parti” non pregiudica in alcun modo la navigabilità.
L'impostazione può essere definita in modo specifico per i diversi siti e applicazioni web. Inoltre alcuni browser consentono di definire impostazioni diverse per i cookie “proprietari” e per quelli di “terze parti”.

Di seguito si riportano i link alle modalità di gestione dei cookie dei principali browser: Chrome, Firefox, Internet Explorer, Opera, Safari
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie di profilazione di terza parti vi invitiamo a visitare
http://www.youronlinechoices.com.

La prevenzione della carie nei bambini

Il tema del congresso riguardava i cambiamenti in odontoiatria pediatrica che l’avvento della tecnologia digitale sta portando con se.

Cari lettori di Savona News, scrivo questo articolo direttamente dal treno che mi riporta a casa da Roma, dove ho partecipato al congresso internazionale organizzato dal Dentista dei Bambini. Il tema del congresso riguardava i cambiamenti in odontoiatria pediatrica che l’avvento della tecnologia digitale sta portando con se.

Ho assistito a relazioni di colleghi molto preparati e proverò a farvi un “riassunto” dei risvolti pratici che queste novità possono avere per voi (e soprattutto per i vostri bambini!):

  • Nuovi modi per ottenere l’attenzione dei più piccoli, anche grazie alla tecnologia e nuovi modi per ottenere la loro “distrazione” dalle manovre che facciamo per curarli (sempre grazie alla tecnologia).
  • Strategie per prevenire la carie e portare i bambini all’età adulta con i denti sani
  • Tecniche per diagnosticare facilmente un problema di respirazione o di deglutizione nei bambini, per poter curare i difetti di masticazione e prevenire gravi ripercussioni sulla postura (e fastidiosi problemi di “mal di testa” e “mal di schiena” quando il bimbo sarà diventato adulto…).
  • Nuovi metodi per “raddrizzare i denti”, talvolta più veloci e con minori disagi per i pazienti.
  • Nuovi strumenti per valutare “il rischio carie” di ciascun bambino e per comunicare a bambini e genitori le migliori strategie per eliminarlo.

Oggi comincerò col raccontarvi quali sono i metodi considerati più affidabili per prevenire la carie, alla luce di ricerche effettuate con metodologie molto sofisticate e che ci hanno fornito dati estremamente affidabili:

  1. Il primo è la fluoroprofilassi: non la si fa più con la somministrazione di gocce o pastiglie perché la grande variabilità della presenza di fluoro negli alimenti e nelle acque (sia di rete urbana che minerali in bottiglia) rende molto difficile calcolare le quantità assunte. È invece dimostrata l’efficacia dell’applicazione tramite dentifrici al fluoro (con concentrazione di fluoro di 1000 ppm, cioè parti per milione), da usare due volte al giorno. La quantità, fino ai 6 anni, deve essere come un chicco di riso, al di sopra l’equivalente di un pisello. In certi casi la fluoroprofilassi va integrata con l’applicazione di gel e vernici al fluoro da parte del dentista.
  2. Il secondo è la sigillatura dei solchi, perché impedisce che i batteri possano depositarsi nei solchi sottili (dove lo spazzolino non arriva) e produrre gli acidi che causano poi la carie. La sua efficacia è talmente alta che può essere considerata una vera e propria “vaccinazione” per i denti posteriori (anche quelli da latte!).
  3. Il terzo pilastro della prevenzione rimane l’alimentazione: abituare fin da piccoli i bambini a non consumare zuccheri (soprattutto quelli “occultinascosti nelle bibite o nel “cibo spazzatura”) li aiuterà a proteggersi non solo dalla carie ma da tante altre malattie sempre più diffuse nella nostra epoca (ad esempio il diabete e le malattie cardiovascolari legate al sovrappeso). Altrettanto importante (come vi dico da tempo nei miei articoli) è il ritmo di alimentazione: limitare l’assunzione di cibo a un massimo di 5 pasti (conta come “pasto” qualunque cosa che non sia acqua) consente al nostro organismo di autoproteggersi dalla carie attraverso la saliva.

Fonte: SavonaNews.it 
Dott. Attilio Venerucci

Articolo Completo